ST.Jude Patron Saint of the Lost Causes

“SAN GIUDA”

Santo patrono delle cause perse,

“We Were Lost Before He Started”

Giuda Taddeo, santo patrono dei casi disperati e che apparentemente non presentano via di risoluzione, fu uno dei dodici apostoli. da non confondere con Giuda Iscariota, fomentatore di discordia, che invece tradì Gesù. Tale omonimia però costò a taddeo una scarsa devozione e un rigetto popolare in epoca medioevale. Per questo motivo nel vangelo secondo Matteo e Marco, l’apostolo non è chiamato col nome di Giuda bensì con quello di Taddeo, derivato dall’aramaico “taddajja” (petto), che in qualche manoscritto diviene labbeo da “libba”(cuore). equivarrebbe in entrabi i casi alla descrizione di “uomo dal grande cuore”, coraggioso. Gli evangelisti usano questo appellativo per evidenziare la differenza fra il Giuda dal grande cuore e il Giuda traditore. Il fine ultimo del progetto fotografico “St.Jude” è quello di fondere e di giocare sull’ambivalenza delle due figure per esaminare a livello rappresentativo il concetto di tradimento, in senso generale: da quello cristiano a quello sentimentale, per poi passare successivamente alla reinterpretazione del coraggio e dalla forza d’animo necessari per il superamento della disperazione scaturita dal tradimento stesso. Il percorso proposto è quello di indagare il dolore e l’angoscia provocati dal tradimento subito impersonato da Giuda il traditore che viene superato grazie al coraggio e al buon cuore perseguiti dal santo Giuda Taddeo. Il messaggio estremamente positivo vuole essere la testimonianza di una crescita spirituale e fisica incarnata nella figura di San Giuda Taddeo, protettore patrono delle cause perse. Crescita spirituale e fisica viste come importanti trofei vinti nella lotta contro i portatori di discordia.

CHAPTER ONE

 

“Ho scoperto di San Giuda per caso, il Santo patrono delle cause perse, e delle situazioni disperate che non sembrano avere soluzione: ne parlava un testo dei miei amati “Florence and the Machine” e ne sono rimasto affascinato. Ho trovato in questa figura la chiave per superare un peso che mi portavo dietro da tempo. Decidere di parlarne così apertamente è stato difficile, mettermi così a nudo era per me una sfida. Ho deciso di raccontare la mia storia e del tradimento subito. Cercavo un linguaggio universale nel quale chiunque potesse rivedersi nel racconto. Ho deciso di suddividere il lavoro in tre parti, numero al quale sono particolarmente legato per un discorso spirituale. Il primo capitolo narra del tradimento stesso e del traditore per cui della figura di Giuda Iscariota; nel secondo racconto di me stesso: spogliato di tutto e abbandonato in una situazione disperata appunto; nel terzo racconterò di come il tradimento stesso viene superato grazie alla figura di San Giuda. Gli scatti di “St.Jude” sono colmi di simboli di codici da decifrare, ed ogni elemento cela un piccolo racconto. Ogni immagine è ricca di piccoli contenitori da riempire con i racconti delle storie di chi guarda, osserva e riflette l’immagine stessa.

Dal momento in cui ho concretizzato il progetto tutto sembra andare meglio, sembra quasi che il mio desiderio di raccontare il santo stesso mi venga ripagato quotidianamente. San Giuda mi ha cambiato la vita e mi ha reso una persona migliore.”

CHAPTER TWO

CHAPTER THREE

Alla fine ho capito, bisogna morire per poter rinascere dentro! è questa la soluzione alla mia “causa persa”! ST. JUDE capitolo 3. Aspetto, dopo la mia morte che rinasca il fiore della felicità dentro di me cosicché io possa, ancora una volta, donarlo a voi.

Annunci

Submit a comment

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...